Pini e aghi

La fragranza della mattina di Natale

Maggiori informazioni

La fragranza della mattina di Natale

Aromatici, verdi e freschi. L’inconfondibile profumo del Natale. Il pino ha il potere di evocare il calore di un fuoco scoppiettante, i canti natalizi e il fruscio della carta mentre i più piccoli sbirciano sotto l’albero quando nessuno li vede. È il pino profumato che inonda l'aria di magia festiva.

Queste magnifiche conifere sempreverdi sono robuste e resistenti, e riescono a crescere perfino nei luoghi più caldi e più freddi della terra. I loro aghi lunghi e sottili trattengono l'acqua meglio delle normali foglie, il che significa che i pini possono crescere nei deserti, nelle foreste e nelle zone montuose sia nell'emisfero nord che in quello sud. Sono alberi estremamente longevi e non di rado riescono a vivere oltre i 1.000 anni; attualmente il più antico può vantare ben 5.067 primavere, o giù di lì. Davvero MOLTISSIME candeline.

Gli alberi di pino si sono dimostrati enormemente utili a noi umani nel corso dei secoli. Grazie ad essi abbiamo realizzato la carta. Mobilio. Gli alberi delle navi. Abbiamo il pesto e altre delizie culinarie grazie ai loro semi commestibili. I nativi americani facevano uno spuntino con la corteccia bianca interna agli alberi. Gli svedesi bevono l’infuso degli aghi in acqua bollente come un tè presumibilmente ricco di vitamine che chiamano tallstrunt. I russi adorano fare la marmellata con le loro pigne, che si dice sia buona per rafforzare il sistema immunitario. E i messicani fanno il caffè con i pinoli tostati.

Le pigne sono profondamente radicate nel simbolismo religioso da tempi immemorabili. Divinità maya, egiziane, indù, greche e romane sono state tutte raffigurate con bastoni decorati con motivi di pigne, e il Papa ne usa uno ancora oggi. Questo perché si dice che le pigne rappresentino l'illuminazione umana o il nostro "terzo occhio". La ghiandola pineale, a forma, ovviamente, di pigna, è vicina al centro del cervello ed è legata alla percezione della luce da parte del corpo e quindi ai nostri cicli di sonno e veglia.

Gli alberi di pino sono, naturalmente, indelebilmente legati alle nostre tradizioni natalizie, con l'usanza di un sempreverde decorato che si dice provenga dalla tradizione reale di Queen Victoria e dal principe Alberto. Non potremmo immaginare questo periodo dell'anno senza di esso, ad essere onesti, ed è per questo che noi di Jo Malone London siamo devoti alla nostra classica fragranza Pine & Eucalyptus, che evoca la magia della mattina di Natale mescolata con l’energia tonificante dell'eucalipto. È il profumo della stagione. Un mix di nostalgia e tradizione arricchito da un pizzico di modernità per profumare il miglior Natale che abbiate mai avuto.

Acquista da questa storia