La nostra missione di beneficienza


Il nostro impegno è volto a sostenere la salute mentale e l’importante effetto benefico della natura per coloro che devono affrontare dolorose sfide personali. Sensibilizzare. Fornire supporto. Sradicare gli stigmi, un passo alla volta.

Da tempo traiamo ispirazione dal mondo della natura. La straordinaria presenza di fiori e piante ci ricorda che la vita può essere inaspettatamente meravigliosa. Ma può anche essere difficile quando meno ce lo aspettiamo. Non tutte le ferite sono visibili. Una persona su quattro viene colpita da problemi di salute mentale nel corso della vita. Si tratta di una malattia spesso incompresa e per la quale non vengono stanziati sufficienti finanziamenti. Vogliamo rompere questo tabù.

Da sempre la nostra missione è ispirare le persone entrando in sintonia con loro e dando loro sollievo con le nostre fragranze. Perciò la collaborazione che abbiamo realizzato nel corso degli ultimi dieci anni con organizzazioni benefiche che si occupano di salute mentale è un’evoluzione naturale di questa missione. Prendersi cura dei membri più vulnerabili della comunità. Aiutare i giovani a parlare delle loro emozioni. Creare giardini in cui le persone possono scoprire l’effetto rigenerante della natura.

A oggi, Jo Malone London ha donato oltre 2,5 milioni di sterline ai nostri enti benefici per la salute mentale, in un’opera di sensibilizzazione e sradicamento degli stigmi. Fornire supporto. Dare alle persone la possibilità di riprendersi. Di riconnettersi. Di vivere una vita piena.

Perché si parla di salute mentale e giardini

Per tradizione, gli inglesi hanno un rapporto profondo con i parchi. Per molti di loro gli spazi verdi rappresentano un rifugio terapeutico, un luogo in cui recarsi per metabolizzare le emozioni. Un porto sicuro per riflettere e ritrovare l’equilibrio. Nell’ultimo anno, il

27% della popolazione adulta del Regno Unito¹ ha affrontato almeno una volta un disturbo mentale. I costi della cattiva salute mentale in Inghilterra sono stimati a 105 milioni di sterline all’anno².Esiste una correlazione positiva tra disponibilità di spazi verdi e migliore salute mentale. Si stima che i parchi e gli spazi verdi facciano risparmiare circa 111 milioni di sterline all’anno alla sanità, e questo considerando solamente la diminuzione delle visite al medico di base, senza contare tutti i risparmi che si otterrebbero da ricette e impegnative non compilate³. Si dice, inoltre,

che se ogni nucleo familiare in Inghilterra avesse accesso a spazi verdi di qualità si potrebbero risparmiare 2,1 miliardi di sterline sui costi della sanità⁴. Pertanto abbiamo scelto di sostenere gli enti benefici che si specializzano nella salute mentale, affrontando quattro temi chiave: consapevolezza, prevenzione, terapia e sostegno. Collaboriamo a progetti che forniscono una routine e un senso di appartenenza e appagamento a coloro che convivono con problemi di salute mentale o che ne stanno uscendo. I progetti si rifanno all’ortoterapia e alla straordinaria forza rigenerante della natura.

A oggi abbiamo sostenuto la creazione di sette giardini in tutto il Regno Unito, fornendo alle persone un miglior accesso alla natura e concentrando i nostri sforzi specificatamente nelle aree urbane in cui i giardini scarseggiano. Il mantenimento e la cura di questi giardini hanno un impatto positivo sui problemi di salute mentale dei partecipanti. Il giardino è parte integrante del programma terapeutico.

Per molti, lo spazio verde diventa una sorta di rifugio, incoraggia le persone a potenziare la propria salute fisica e mentale mediante la routine e il senso di appagamento che il giardinaggio può fornire loro. Aiuta le persone a riconnettersi con sé stesse e a crescere.

A oggi abbiamo sostenuto la creazione di otto giardini in tutto il Regno Unito

Le nostre Candele Beneficienza

Il nostro impegno è teso a promuovere tutti gli stadi e gli aspetti della salute mentale, focalizzandoci su: consapevolezza, prevenzione, supporto e terapia. Abbiamo realizzato quattro Candele Profumate Beneficienza con l’intento di eradicare gli stigmi, un passo (e una candela) alla volta. Il nostro contributo finanzia gli enti benefici a supporto della salute mentale.

Il 75% del prezzo di vendita consigliato (al netto dell’IVA) di ogni Candela Profumata Beneficienza venduta nel Regno Unito e in Irlanda andrà direttamente a sostenere persone e famiglie con problemi di salute mentale attraverso progetti specifici ed enti di beneficenza.

I nostri enti di beneficienza

Le donazioni sono ripartite tra le seguenti organizzazioni no profit:

Anna Freud National Centre for Children and Families (24%), Martineau Gardens (7%), NSPCC (10%), Phoenix Futures (9%), Pieta House (9%), the Redhall Walled Garden (SAMH Scottish Association for Mental Health) (9%), Rotunda Limited (5%), St Mungo’s (12%), Thrive (Society for Horticultural Therapy) (10%) e Whitworth Art Gallery, The University of Manchester (5%).

Nonostante la gran parte del nostro impegno sia di natura economica, offriamo anche altre risorse agli enti prescelti. I nostri dipendenti fanno volontariato presso molti di questi programmi, dando una mano nei giardini e facendo generose donazioni tramite eventi sponsorizzati e vendite di beneficienza. Siamo lieti di fornire consulenza a tutti i nostri partner, facendo in modo che ricevano l’assistenza necessaria nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi, e facciamo conoscere le loro iniziative.

Scopri di più


Cosa facciamo per la sostenibilità

La natura sarà sempre la nostra musa ispiratrice e ci auguriamo di riuscire a fare la nostra parte nella sua salvaguardia, cercando di realizzare un futuro più sostenibile.

1 Mental Health Taskforce NE. The Five Year Forward View for Mental Health. 2016
[citato il 2017 maggio 23]; Disponibile da: england.nhs.uk

2 Mental Health Taskforce NE. The Five Year Forward View for Mental Health. 2016
[citato il 2017 maggio 23]; Disponibile da: england.nhs.uk

3 Revaluing Parks and Green Spaces: Measuring their economic and wellbeing value to individuals, Fields in Trust 2018

4 The role of the natural environment in maintaining healthy lives, Natural England 2009